3 titoli di marijuana che si esauriranno nel 2017

L'anno scorso è stato un anno storico per la legalizzazione della marijuana e un anno boffo per le azioni di marijuana. La maggior parte degli investitori di marijuana ha registrato enormi guadagni nel 2016. Un certo numero di aziende di marijuana più piccole e da banco hanno persino registrato guadagni superiori al 100% durante l'anno.

azioni di marijuana

Sfortunatamente, quella che è stata un'elezione storica per la marijuana a novembre potrebbe finire per essere una vittoria agrodolce.

Per prima cosa, la marijuana medica e/o ricreativa ha ottenuto voti per la legalizzazione in otto dei nove stati in cui si trovava a novembre. Il risultato più degno di nota per le azioni di marijuana nel giorno delle elezioni è stato il voto della California per legalizzare l'uso ricreativo di marijuana. Anche se questo sembrerebbe un vantaggio per gli investitori di marijuana, la marijuana legalizzata è in realtà un vento contrario per un certo numero di società collegate perché un più facile accesso personale alla cannabis danneggia le loro cause.





Naturalmente, il rovescio della medaglia è che la sorprendente vittoria di Donald Trump alle elezioni potrebbe aver fatto deragliare il movimento della marijuana. Trump ha rapidamente nominato il senatore dell'Alabama Jeff Sessions come procuratore generale, una mossa che probabilmente schiaccia ogni speranza di legalizzazione federale della marijuana nel prossimo futuro.

  • 10 dei peggiori valori a Wall Street

Il futuro è meno certo di quanto sembrava. Per questi e altri motivi, gli investitori dovrebbero scaricare o evitare questi tre grandi titoli di marijuana. Almeno per il momento.



Azioni di marijuana da vendere: GW Pharmaceuticals (GWPH)

GWPharmaceuticals-GWPH-stock-logoGW Pharmaceuticals PLC-ADR (NASDAQ: GWPH ) è il ragazzo d'oro delle azioni di marijuana degli Stati Uniti. Questo perché è uno dei pochi titoli di marijuana quotati in una delle principali borse americane.

Inoltre, GWPH non ha bisogno della legalizzazione federale della marijuana negli Stati Uniti finché ottiene l'approvazione della FDA per i suoi farmaci, quindi il suo futuro sembra molto meno incerto rispetto ad altri titoli di marijuana.



monete da quotare su coinbase

GW Pharma ha recentemente annunciato dati positivi di Fase 3 su Epidiolex per il trattamento della sindrome di Dravet — una rara disfunzione cerebrale. La notizia ha fatto salire il titolo GWPH del 63% nel 2016 e gli investitori sperano che lo slancio continui nel 2017.

L'unico problema per gli azionisti è che la società sembra aver esaurito i catalizzatori positivi per il momento. La storia di Epidiolex di GWPH è sulla buona strada. Tuttavia, la società presenterà la nuova domanda di farmaco (NDA) per Epidiolex nella prima metà del 2017 … e dopo tale presentazione, gli azionisti di GWPH potrebbero dover aspettare fino alla fine del 2017 per la prossima buona notizia.

Senza un motivo per acquistare, investitori e trader potrebbero togliere dal tavolo parte dei loro profitti, specialmente nei primi mesi dell'anno.

Azioni di marijuana da vendere: Insys Therapeutics (INSY)

Azioni di marijuana da vendere: Insys Therapeutics (INSY)Insys Therapeutics Inc (NASDAQ: INSY ) gli azionisti non prenderanno utili nel 2017, perché in realtà non ci sono molti utili da prendere. Mentre il resto dell'industria della marijuana era in fiamme nel 2016, le azioni INSY sono crollate di oltre il 65%.

Il motivo del declino è in parte dovuto al fatto che le azioni INSY finiscono sempre in articoli (come questo) sulle azioni di marijuana anche se non è davvero una società di marijuana. Certo, INSY sta pianificando di lanciare un prodotto di THC sintetico (il THC è l'ingrediente psicoattivo della marijuana). Ma la mucca da mungere dell'azienda è la sua oppioide letale da prescrizione antidolorifico Subsys. Subsys è attualmente responsabile della stragrande maggioranza del reddito dell'azienda.

Insys è un'azienda di oppiacei che si diletta nella cannabis piuttosto che in azioni di marijuana pura Infatti INSY ha donato mezzo milione di dollari al movimento anti-legalizzazione nell'Arizona; la marijuana medica legalizzata è un'enorme minaccia per le aziende di antidolorifici oppiacei come Insys.

Un motivo in più per scaricare questo titolo: il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti a dicembre accusato ex dirigenti INSY di corruzione e racket .

  • 7 titoli che non saranno tra un anno da adesso

Investire nella marijuana è abbastanza rischioso. Evita questo pasticcio.

Azioni di marijuana da vendere: Medical Marijuana Inc (MJNA)

Azioni di marijuana da vendere: Medical Marijuana Inc (MJNA)Per quanto le cose possano andare male a Insys, potrebbero sicuramente andare peggio. Mentre INSY ha ex dirigenti che vengono arrestati dai federali, almeno il suo core business è teoricamente legale.

Medical Marijuana Inc (OTCMKTS: MJNA ) vende olio di cannabidiolo (CBD) che l'azienda estrae dalla canapa. La società californiana ha sempre affermato che questo processo era legale negli Stati Uniti.

Sfortunatamente, la Drug Enforcement Administration (DEA) ha messo una chiave inglese nelle cose.

azioni vicine a 52 settimane basse che vale la pena acquistare

La DEA ha aggiornato il registro federale con un nuovo codice farmaco per gli estratti di marijuana marijuana . Mentre un portavoce della DEA ha affermato che l'aggiornamento non ha nulla a che fare con la riprogrammazione del CBD o con la canapa, gli addetti ai lavori la pensano diversamente.

La DEA sta sostanzialmente dicendo che questo è illegale, quello che stanno facendo, quindi (...) se questo continua a funzionare nel modo in cui sembra, questa azienda potrebbe affrontare alcuni grossi problemi, fondatore di New Cannabis Ventures Alan Brochstein ha recentemente detto del titolo MJNA.

A peggiorare le cose, Medical Marijuana non ha fatto molto per rassicurare gli investitori scettici. La società ha più di 3 miliardi di azioni che vengono scambiate a soli 18 centesimi ciascuna, ed è appesantita da molti crediti inesigibili.

Le vendite sono in calo, il suo modello di business è apparentemente illegale e il presidente eletto ha appena nominato procuratore generale un esplicito sostenitore dell'anti-marijuana . MJNA non è condannato, ma anche tenere le azioni non sembra una grande idea.

Al momento della stesura di questo documento, Wayne Duggan non deteneva una posizione in nessuno dei suddetti titoli.