I 7 ETF più performanti che il denaro può acquistare nel 2021

Gli Exchange Traded Fund (ETF), che investono in un paniere di titoli o altre classi di attività, hanno ricevuto una maggiore attenzione da parte degli investitori. Il primo ETF, il SPDR S&P 500 ETF Trust (NYSERCA: SPIARE ),ha iniziato a negoziare nel gennaio 1993. Ora ci sono più di 2.200 ETF solo negli Stati Uniti.

Oggi esamineremo alcuni ETF che sono stati chiaramente vincitori dall'inizio del 2021. Credo che questi fondi produrranno probabilmente rendimenti anche nei prossimi trimestri. Ho escluso gli ETF con leva e inversi da questo elenco; quelli sarebbero più appropriati come operazioni a breve termine, piuttosto che come investimenti a lungo termine.

Gli ETF possono rendere gli investimenti meno complicati per molti individui. Molti degli ETF qui menzionati potrebbero persino ispirare InvestorPlace lettori di mettere insieme portafogli diversificati a lungo termine all'interno dei loro parametri di rischio/rendimento. Si spera che questo articolo ricordi anche agli investitori l'importanza della diversificazione.





Questi sono 7 dei migliori ETF finora nel 2021:

  • Ark Autonomous Technology & Robotics ETF (PIPISTRELLI: ARKQ)
  • Arrow Dow Jones Global Yield ETF (NYSERCA: GYLD )
  • ETFMG Trattamenti, test e progressi ETF (NYSERCA: GERME )
  • iShares U.S. Infrastructure ETF (PIPISTRELLI: IFRA )
  • Schwab U.S. Large Cap Growth ETF (NYSERCA: SCHG )
  • SPDR S&P Homebuilders ETF (NYSERCA: XHB )
  • VanEck Vettori Rare Earth/Strategic Metals ETF (NYSERCA: REMX )

Le aziende ben gestite con storie solide in genere hanno buoni rendimenti nel lungo periodo, ma non sarà sempre una corsa fluida. Pertanto, gli investitori al dettaglio dovrebbero avere una visione a lungo termine.



ETF: ARK Autonomous Technology & Robotics ETF (ARKQ)

un robot costruito nell'essenza di un essere umano che alza la mano al mento implicando un pensiero profondo

Fonte: Phonlamai Photo / Shutterstock.com



Gamma di 52 settimane: $ 35,42 - $ 101,11
Variazione % da inizio anno: 11,21%
Rapporto di spesa: 0,75% all'anno

L'ETF ARK Autonomous Technology & Robotics investe in aziende che sviluppano, producono o consentono il trasporto autonomo, la robotica, l'automazione, la stampa 3D, lo stoccaggio di energia e l'esplorazione dello spazio. ARKQ in genere detiene tra 30 e 50 partecipazioni e attualmente include 48 nomi. I primi dieci rappresentano circa il 50% del patrimonio netto totale, vicino a 3,33 miliardi di dollari.

Le prime cinque società di ARKQ sono Tesla (NASDAQ: TSLA ), fornitore di soluzioni tecnologiche Trimble (NASDAQ: TRMB ), provider di ricerca Internet cinese Baidu (NASDAQ: INIZIO ), società di sicurezza nazionale statunitense Difesa e sicurezza di Kratos Soluzioni (NASDAQ: QUALCUNO ) e Google Google Alfabeto (NASDAQ: GOOG , GOOGL ).

Il fondo ha raggiunto il massimo storico a metà febbraio e ha restituito oltre il 130% nell'ultimo anno. È importante notare che la ponderazione di Tesla all'interno di questo ETF è superiore al 10%, quindi il movimento giornaliero delle azioni TSLA influisce sul prezzo di ARKQ.In caso di un calo dei prezzi al di sotto del livello di $ 80, gli investitori a lungo termine potrebbero trovare un valore migliore nel fondo.

Arrow Dow Jones Global Yield ETF (GYLD)

Fonte: DW labs Incorporated / Shutterstock.com

Gamma di 52 settimane: $ 10.00 - $ 15.05
Variazione % da inizio anno: 10,01%
Rendimento del dividendo: 5,54%
Rapporto di spesa: 0,75% all'anno

Il nostro prossimo ETF, che ha un focus globale, potrebbe attrarre i cercatori di reddito passivo. L'ETF Arrow Dow Jones Global Yield offre un'esposizione equamente ponderata a cinque classi di attività in tutto il mondo: azioni, fondi di investimento immobiliari (REIT), alternative (incluse società in accomandita energetica e master, MLP), debito societario e debito sovrano.

GYLD ha 150 partecipazioni, in genere 30 per ciascuna classe di attività. Tiene traccia del Indice Dow Jones Global Composite Yield Total Return , che viene bilanciato trimestralmente. Il fondo ha iniziato a operare nell'agosto 2012 e il patrimonio in gestione è ora di quasi 41 milioni di dollari.

Il fondo offre un paniere di cinque categorie con focus mondiale. L'esposizione attuale alle cinque classi di attività è la seguente:

  • Immobiliare globale: 20,30%
  • Alternativa globale: 20,12%
  • Debito Sovrano Globale: 20,01%
  • Debito aziendale globale: 19,94%
  • Azionario globale: 19,63%

Sotto alternative e azioni, troviamo nomi come Partner Shell Midstream (NYSE: SHLX ), NuStar Energy (NYSE: NS ), DCP Midstream (NYSE: DCP ), Severstal 'PAO (OTCMKTS: SVJTL ), Estrazione del carbone di Yanzhou (OTCMKTS: YZCAY ), e Minerale di ferro (OTCMKTS: KIROY ).

I REIT in GYLD includono Klepierre (OTMKTS: KLPEF ), Investimenti Hyprop (OTCMKTS: HINVF ), Proprietà Columbia Columbia Fiducia (NYSE: CXP ), Dexus (ASX: DXS ), e Charter Hall Retail REIT (ASX: CQR ).

Le obbligazioni societarie provengono principalmente da società statunitensi, tra cui PBF Energy (NYSE: PBF ), DCP Midstream LP (NYSE: DCP ), Partner Midstream occidentali (NYSE: NOI S ), MGM Resorts International (NYSE: MGM ), e Comprendere la salute (NYSE: EHC ).

Infine, il debito sovrano è stato emesso da numerosi paesi, tra cui Brasile, Cile, Colombia, Ungheria, Indonesia, Israele, Messico, Panama, Perù, Sudafrica e Turchia. Questi sovrani in genere pagano più delle economie sviluppate.

All'interno di un portafoglio diversificato, alcuni investitori potrebbero prendere in considerazione una piccola allocazione verso GYLD.

ETFMG Trattamenti, test e progressi ETF (GERM)

dividendi

Fonte: Shutterstock

Gamma di 52 settimane: $ 23,80 - $ 44,69
Variazione % da inizio anno: 19,36%
Rapporto di spesa: 0,68% all'anno

L'ETF Trattamenti, test e progressi dell'ETF comprende aziende biofarmaceutiche che stanno sviluppando vaccini o altre cure, nonché tecnologie diagnostiche contro le malattie infettive. GERMEha iniziato a negoziare nel giugno 2020. Sebbene la maggior parte degli investitori avrebbe comprensibilmente posto il Covid-19 al centro di tali malattie, attualmente sono finite venti malattie epidemiche in tutto il mondo.

Pertanto, il lavoro svolto da queste aziende o da altri nuovi arrivati ​​non finirà nonostante il fatto che disponiamo di diversi vaccini contro il virus.Secondo a rapporto di MarketsandMarkets, si prevede che il mercato globale dei vaccini raggiungerà i 58,4 miliardi di dollari entro il 2024 dai 41,7 miliardi di dollari del 2019, con un CAGR del 7,0% durante il periodo di previsione.

GERM, che ha 77 partecipazioni, segue il Trattamenti Prime, Test e Progressi Indice Prime . Le prime dieci aziende rappresentano circa il 55% del patrimonio netto del fondo (oltre $ 58 milioni).

penny stock con alta capitalizzazione di mercato

BioNTech (NASDAQ: BNTX ) e Moderno (NASDAQ: MRNA ), che sono diventati nomi familiari, sono i primi due nomi del roster. Il prossimo in linea è il produttore del test diagnostico Quidel (NASDAQ: QDEL ), gruppi di scienze della vita L aboratory Corporation of America (NYSE: LH ), e Laboratori Bio-Rad (NYSE: ERA ).

Inoltre, le azioni di altre società che lavorano su una cura per il COVID-19 sono incluse in GERM. Loro includono: Novavax (NASDAQ: NVAX ), CureVac (NASDAQ: CVAC ), Zai Lab (NASDAQ: ZLAB ), Diagnostica delle missioni (NYSE: DGX ) e Abcellera Biologics (NASDAQ: ABCL ).

Da inizio anno, il fondo è in rialzo di oltre il 19% e ha raggiunto un nuovo massimo di $ 44,69 nel febbraio 2021. Gli investitori interessati potrebbero prendere in considerazione l'acquisto dei cali.

iShares USA ETF sulle infrastrutture (IFRA)

Una serie di strade e cavalcavia si collegano in una veduta aerea.

Fonte: Shutterstock

Gamma di 52 settimane: $ 19,54 - $ 35,76
Variazione % da inizio anno: 18,71%
Rendimento del dividendo: 1,75%
Rapporto di spesa: 0,40% all'anno

I piani del presidente Biden per aumentare la spesa per la costruzione di strade, tunnel, ponti e altro infrastruttura progetti sono già iniziati a beneficio delle imprese di questo segmento.IShares U.S. Infrastructure ETF investe aziende con sede negli Stati Uniti che potrebbero trarre vantaggio da un aumento delle attività infrastrutturali. Il fondo ha iniziato a operare nell'aprile 2018.

L'IFRA ha 153 partecipazioni e traccia il NYSE FactSet Indice delle infrastrutture degli Stati Uniti . Le prime dieci aziende pesano solo circa l'8% in un patrimonio netto di 437,5 milioni di dollari, quindi nessuna singola azienda può influenzare in modo significativo il prezzo dell'ETF da sola.

Società di servizi idrici York acqua (NASDAQ: OLN ), società di operazioni ferroviarie nazionali e internazionali Kansas City Sud (NYSE: KSU ), società energetica integrata integrated Entergy (NYSE: ETR ), azienda di servizi idrici e delle acque reflue americano Azienda di opere idriche (NYSE: AWK ), gestore di servizi idrici regolamentati e di sistemi di acque reflue acqua del sesso medio (NASDAQ: MSEX ), e distributore di gas naturale NiSource (NYSE: NI ) sono i nomi di punta del fondo.

IFRA ha restituito il 71,32% nelle ultime 52 settimane. I rapporti P/E e P/B trailing sono rispettivamente 23,79 e 2,33. Gli investitori in titoli infrastrutturali in genere cercano reddito passivo e rivalutazione del capitale. Un potenziale calo verso $ 33 migliorerebbe il margine di sicurezza per gli investitori a lungo termine.

Schwab US Large Cap Growth ETF (SCHG)

Blocchi di legno che spiegano

Fonte: Shutterstock

Gamma di 52 settimane: $ 84,76 - $ 140,87
Variazione % da inizio anno: 9,45%
Rendimento del dividendo: 0,57%
Rapporto di spesa: 0,04% all'anno

Il nostro prossimo fondo è l'ETF Schwab U.S. Large-Cap Growth che investe in titoli growth a larga capitalizzazione con sede negli Stati Uniti. Sebbene la definizione di large cap possa variare leggermente tra i broker, una società con una capitalizzazione di mercato superiore a $ 10 miliardi è generalmente considerata un'attività a large cap. Oltre il 75% delle società del fondo ha capitalizzazioni di mercato superiori a $ 70 miliardi.

SCHG, che tiene traccia del Indice del mercato azionario totale Dow Jones U.S. Large-Cap Growth , ha 235 partecipazioni. Il fondo ha iniziato a operare nel novembre 2009 e gli asset in gestione ammontano a 14,6 miliardi di dollari.

In termini di settori, l'Information Technology (IT) ha il peso più elevato (45,38%), seguito da Consumer Discretionary (16,65%), Communication Services (14,93%), Health Care (12,31%) e Industrials (3,54%).

Le prime 10 partecipazioni costituiscono circa il 52% del fondo. Mela (NASDAQ: AAPL ) e Microsoft (NASDAQ: MSFT ) guidano il fondo con quote rispettivamente dell'11,77% e del 10,94%. Altri pesi massimi includono Amazon (NASDAQ: AMZN ), Facebook (NASDAQ: FB ), Alfabeto e Tesla .

Nell'ultimo anno, SCHG ha restituito circa il 60%. I rapporti P/E e P/B sono rispettivamente 42,93 e 9,55, il che rende la valutazione un po' schiumosa. Un potenziale calo verso i 130 dollari migliorerebbe il margine di sicurezza.

SPDR S&P Homebuilders ETF (XHB)

due operai edili in un cantiere

Fonte: Shutterstock

Gamma di 52 settimane: $ 30,63 - $ 75,34
Variazione % da inizio anno: 30,31%
Rendimento del dividendo: 0,72%
Rapporto di spesa: 0,35% all'anno

Le metriche sugli alloggi negli Stati Uniti pubblicate negli ultimi mesi hanno incoraggiato gli investitori, dal momento che l'avvio di alloggi, i permessi di costruzione e le vendite di case esistenti sono stati tutti forti.Nonostante le incertezze economiche dovute alla nuova pandemia di coronavirus, il edilizia residenziale Anche le statistiche pubblicate congiuntamente dall'U.S. Census Bureau e dal Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano degli Stati Uniti dimostrano la salute e la resilienza del settore abitativo.

L'ETF SPDR S&P Homebuilders, che ha 35 partecipazioni, tiene traccia del Indice S&P Homebuilders Seleziona settore . Il patrimonio in gestione si attesta a 1,9 miliardi di dollari.L'allocazione del sottosettore di XHB è incentrata su Building Products (38,26%), Homebuilding (31,62%) e Home Improvement Retail (11,44%).

Questo ETF offre esposizione su titoli a grande, media e piccola capitalizzazione, ciascuno con un peso compreso tra il 4% e il 5% e le prime dieci società costituiscono circa il 40% del fondo. Le prime tre società del fondo sono rivenditori nel mercato dell'arredamento per la casa RH (NYSE: RH ), rivenditore multicanale di prodotti speciali per la casa Williams-Sonoma (NYSE: WSM ) e azienda di bricolage Le aziende di Lowe (NYSE: BASSO ).

Il prezzo di XHB è aumentato di oltre il 140% nelle ultime 52 settimane. Di recente ha raggiunto il massimo storico. Gli investitori a lungo termine possono prendere in considerazione l'acquisto del fondo, soprattutto se XHB subisce pressioni a breve termine e scende sotto i 70 dollari.

VanEck Vettori Rare Earth/Strategic Metals ETF (REMX)

Una banconota da 100 dollari appoggiata sulla scheda madre di un computer, una tecnologia prodotta con metalli delle terre rare

Fonte: JJ Gouin

Gamma di 52 settimane: $ 28,01 - $ 93,84
Variazione % da inizio anno: 19,39%
Rendimento del dividendo: 0,68%
Rapporto di spesa: 0,57% all'anno

L'ETF VanEck Vettori Rare Earth/Strategic Metals investe in aziende che producono, raffinano o riciclano terre rare e metalli e minerali strategici. La maggior parte di noi troverebbe difficile riconoscere molti di questi metalli o minerali. Dal tavola periodica , includono nomi come cerio (Ce), europio (Eu), lantanio (La), neodimio (Nd), promezio (Pm) e samario (Sm).

Inoltre, il Servizio Geologico degli Stati Uniti liste 35 materie prime minerarie fondamentali per il funzionamento dell'economia. I consumatori che acquistano smartphone, televisori a schermo piatto, batterie per veicoli elettrici (EV) o lampadine di nuova generazione sarebbero interessati a sapere che i REE o metalli strategici sono generalmente utilizzati in questi prodotti.

Recenti ricerche di Rajive Ganguli e Douglas R. Cook del Mineral Industry Research Laboratory, University of Alaska Fairbanks, Alaska, punti salienti Sebbene le terre rare siano presenti nella maggior parte del mondo, sono prodotte principalmente in Cina.

REMX, che ha 20 partecipazioni, ha iniziato a essere negoziato nell'ottobre 2010. Il fondo segue i rendimenti del Indice MVIS Global Rare Earth/Strategic Metals TR Net , che viene bilanciato trimestralmente. Il patrimonio netto totale è di $ 653,4 milioni.

Le società con sede in Cina guidano il roster dell'ETF con il 42,39%, seguite da Australia (26,28%) e Stati Uniti (15,14%). I 10 maggiori titoli costituiscono quasi il 60% del fondo.I nomi principali includono Zhejiang Huayou Cobalto , Cina molibdeno (OTCMKTS: CMCLF ), Lynas Terre Rare (OTCMKTS: LYSDY ), China Northern Rare Earth Group High-Tech , e Risorse Shenghe .

Insieme alla nostra dipendenza da prodotti ad alta tecnologia, l'importanza di questo settore di nicchia sta crescendo. Nelle ultime 52 settimane, REMX ha restituito circa il 167%. Un potenziale calo verso $ 72,5 migliorerebbe il profilo rischio/rendimento per gli investitori a lungo termine.

Alla data di pubblicazione, Tezcan Gecgil non deteneva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo.

Tezcan Gecgil ha lavorato nella gestione degli investimenti per oltre due decenni negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Oltre all'istruzione superiore formale nel settore, ha anche completato tutti e tre i livelli dell'esame Chartered Market Technician (CMT). La sua passione è il trading di opzioni basato sull'analisi tecnica di società fondamentalmente forti. Le piace particolarmente organizzare chiamate settimanali coperte per la generazione di reddito.