7 nuove azioni da acquistare per il 2021 e oltre

L'indice delle IPO del Rinascimentoè in aumento del 37,7% da inizio anno rispetto al -1,3% per il S&P 500 . Se sei interessato a fare degli investimenti a lungo termine, ecco sette nuovi titoli da acquistare da questo indice.

Per nuovo intendo azioni che hanno avuto un'IPO nel 2020 o sono diventate pubbliche l'anno scorso ma sono state aggiunte all'indice nel 2020.

Per quanto riguarda le IPO stesse, Renaissance Capital, le persone dietro sia l'indice che il fondo negoziato in borsa, afferma che ci sono state 71 prezzi finora nel 2020, in calo dell'11,3% rispetto al 14 luglio 2019.





miglior posto dove vivere negli Stati Uniti 2014

Negli ultimi cinque anni, il 2018 ha registrato il maggior numero di IPO con 192. La media tra il 2015 e il 2019 è 157. Se il 2020 manterrà lo stesso ritmo, arriverà leggermente al di sotto della media quinquennale.

  • GFL ambientale(NYSE: GFL )
  • Royalty Pharma (NASDAQ: RPRX )
  • Warner Music (NASDAQ: WMG )
  • Tecnologie ZoomInfo (NASDAQ: GIORNO )
  • PPD (NASDAQ: PPD )
  • Prodotti di consumo Reynolds (NASDAQ: REYN )
  • Livongo Salute (NASDAQ: LVGO )

Renaissance non aggiunge ogni IPO all'indice. Nel 2020 ci sono state nove aggiunte e 24 rimozioni.Sei dei sette titoli selezionati sono nuove aggiunte nel 2020. Livongo Health è stata quotata in borsa a luglio 2019 e ha fatto molto bene per gli investitori IPO.



Nuovi titoli da acquistare: GFL Environmental (GFL)

Immagine della carta che viene gettata in un bidone della spazzatura con uno sfondo color sabbia

Fonte: Shutterstock



Proveniente dal Canada, è appropriato che il primo titolo di cui scrivere sia una società canadese.

Con sede a Toronto, GFL Environmental è un'azienda di gestione dei rifiuti che è stata costruita attraverso una crescita organica e numerose acquisizioni. È la quarta società di servizi ambientali diversificata del Nord America. Opera in 23 stati e in tutte le province canadesi ad eccezione dell'Isola del Principe Edoardo.

GFL è diventato pubblico il 2 marzo 2020, vendendo 75 milioni di azioni a 19 dollari per azione , leggermente al di sotto della sua fascia di prezzo da $ 20 a $ 21. Da quando è diventato pubblico, il titolo GFL è sceso dello 0,9%.

Il 24 giugno ha fatto un Acquisizione da 835 milioni di dollari di beni ceduti da Advanced Disposal Services come parte della vendita di quella società per Gestione dei rifiuti (NYSE: WM ) per 3 miliardi di dollari. GFL ha acquisito asset in 10 stati che dovrebbero generare 345 milioni di dollari di vendite annuali.

L'acquisizione fornisce all'azienda una crescita organica, sinergie significative, aumento degli utili, una piattaforma per la crescita futura negli Stati Uniti e una presenza nel Midwest da aggiungere alle attività esistenti di GFL in Michigan, Georgia, Alabama e Pennsylvania.

Come la maggior parte delle organizzazioni di gestione dei rifiuti, investire in azioni GFL dovrebbe essere visto come una sospensione a lungo termine. Attualmente non fa soldi, ma dovrebbe una volta raggiunta una certa economia di scala.

Royalty Pharma (RPRX)

Uno scienziato che tiene una provetta in un'immagine stock

Fonte: Shutterstock

L'IPO di Royalty Pharma è stata la più grande in una borsa valori degli Stati Uniti nel 2020. La società, che si è fatta un nome acquistando royalties biofarmaceutiche, venduto 77,68 milioni di azioni delle sue azioni il 15 giugno per $ 28 per azione, raccogliendo $ 2,18 miliardi nel processo.

Calcio RPRX ha guadagnato il 58,9% nel suo primo giorno di negoziazione . Nel mese da allora, è andato di traverso.

immagini natalizie da condividere su facebook

È stata fondata nel 1996 dall'ex banchiere Lazard, Pablo Legorreta, i diritti d'autore acquisiti dall'azienda per un valore di oltre 18 miliardi di dollari per trattamenti per tutti i tipi di malattie, comprese quelle relative all'oncologia, neurologia, cardiologia e diabete.

Stanno esaminando l'intero universo di dati comprovati che consentono loro di prendere decisioni ben informate su quali farmaci avranno il maggior successo commerciale, indipendentemente dalle dinamiche del ciclo di mercato, Jeremy Abelson, fondatore e gestore di portafoglio di Irving Investors, detto di recente . È come trasformare un'azienda biotecnologica in un legame.

Naturalmente, poiché ha acquisito le royalties per questi trattamenti, è redditizio. Nel 2019 ha registrato un fatturato totale di 1,81 miliardi di dollari e un utile operativo di 2,62 miliardi di dollari. La società intende pagare a dividendo trimestrale di 15 cent per iniziare, che si traduce in un rendimento attuale dell'1,4%.

Come ha affermato Abelson, Royalty Pharma ha trasformato gli investimenti biotecnologici in un'obbligazione. È una proposta eccitante.

Warner Music (WMG)

Immagine di un edificio per uffici con il logo del gruppo musicale Warner (WMG) all'esterno

Fonte: David Tonelson / Shutterstock.com

Quando ho sentito che la Warner Music, la terza casa discografica più grande del mondo, stava per diventare pubblica, sono rimasto scioccato. Chi sarebbe interessato a investire in un'attività vecchio stile?

Bene, si scopre che molte persone lo farebbero. La Warner è diventata pubblica il 3 giugno , vendendo 77 milioni delle sue azioni a $ 25 ciascuna, raccogliendo $ 1,9 miliardi per i suoi azionisti esistenti. L'azienda stessa non ha ottenuto proventi dalla sua IPO.

In genere, non penseresti che sarebbe interessante per gli investitori, ma le azioni WMG hanno guadagnato il 20,4% nel primo giorno di negoziazione.

Tuttavia, se guardi alla sua crescita negli ultimi cinque anni, ti rendi conto che questa non è più la casa discografica di tuo padre. Nel 2015 ha fatturato 2,97 miliardi di dollari. Entro il 2019, era cresciuto fino a $ 4,48 miliardi, un tasso di crescita annuale composto del 10,8%.

Allo stesso tempo, il suo utile netto è passato da una perdita di 91 milioni di dollari a un utile di 256 milioni di dollari per una crescita complessiva del 381%.

azioni a basso costo da acquistare in questo momento

Questi potrebbero non essere il tasso di crescita di un'azienda tecnologica, ma è dannatamente impressionante per una casa discografica.

Sta crescendo a un ritmo così impressionante a causa dei suoi ricavi in ​​streaming, che sono cresciuti del 13% nei sei mesi terminati il ​​31 marzo 2020, a $ 1,18 miliardi. Ciò rappresenta il 59% del segmento della musica registrata di Warner Music e il 51% in generale.

Dai credito al miliardario Len Blavatnik, che ha acquisito la Warner per $ 3,3 miliardi nel 2011. Oggi ha una capitalizzazione di mercato di $ 15,4 miliardi e, dopo aver venduto 77 milioni di azioni, Blavatnik possiede ancora il 90% delle sue azioni.

Sarà interessante vedere per quanto tempo manterrà le sue azioni dopo la fine del blocco di 180 giorni a dicembre.

Tecnologie ZoomInfo (ZI)

Editoriale illustrativo della homepage del sito ZOOMINFO.COM. Logo ZOOMINFO visibile sul display.

Fonte: II.studio / Shutterstock.com

La piattaforma di market intelligence basata su cloud è stata resa pubblica il 3 giugno, vendendo 44,5 milioni di azioni a $ 21 per azione, raccogliendo $ 935 milioni di proventi lordi. Le azioni della società hanno guadagnato il 62% nel suo primo giorno di negoziazione. Fino al 14 luglio ha guadagnato il 90% in poco più di un mese come public company.

ZoomInfo non deve essere confuso con Zoom video (NASDAQ: ZM ), un importante beneficiario della nuovo coronavirus , il cui titolo ha guadagnato oltre il 622% da quando è stato quotato in borsa nell'aprile 2019.

ZoomInfo offre più di 15.000 aziende , incluso Zoom Video, con gli strumenti e le informazioni necessarie per trovare ed espandere la propria presenza globale.

La società stima che il suo mercato indirizzabile totale sia di circa 24 miliardi di dollari. Praticamente il 100% delle sue entrate annuali è basato su abbonamento. Ha più di 630 clienti che generano ricavi annuali per l'azienda di oltre $ 100.000.

Nel 2019, le entrate di ZoomInfo sono state $ 293,3 milioni , 103% in più rispetto all'anno precedente. Nella linea di fondo, ha perso $ 28,6 milioni, il 63% in meno rispetto al 2018. Nel primo trimestre, ha continuato a far crescere i suoi profitti e profitti.

film di paura in uscita ad ottobre 2017

Poiché il Covid-19 cambia il modo in cui operano le aziende, la piattaforma basata su cloud di ZoomInfo dovrebbe trarre vantaggio da questi cambiamenti.

PPD (PPD)

Immagine di mani che tengono un cuore rosso con una toppa su di esso e uno sfondo composto da mattoni bianchi

Fonte: Shutterstock

Nella mia lista di nuovi titoli da acquistare, ho già coperto un acquirente di royalties biofarmaceutiche, quindi perché non suggerire ai lettori di dare un'occhiata anche a PPD, un fornitore di soluzioni end-to-end per lo sviluppo di terapie mediche.

PPD, che sta per Pharmaceutical Product Development, è un'organizzazione di ricerca a contratto, meglio conosciuta come CRO, che aiuta le aziende a intraprendere studi clinici per lo sviluppo e l'approvazione di farmaci. PPD è uno dei migliori CRO nel settore sanitario .

L'IPO della società è avvenuta a febbraio. Ha venduto 60 milioni di azioni a 27 dollari, aumentare i proventi lordi di $ 1,62 miliardi . Ha utilizzato una grande parte del ricavato per pagare il debito . Dopo l'IPO, il debito di PPD era di $ 4,2 miliardi, $ 1,4 miliardi in meno rispetto a prima dell'offerta pubblica.

Fondata nel 1985, PPD è diventata pubblica per la prima volta nel 1996, ma è stata presa come privata da Gruppo Carlyle (NASDAQ: CG ) e Hellman & Friedman nel 2011. I partner hanno pagato $ 3,9 miliardi. Supponendo che i sottoscrittori esercitassero la loro opzione su PPD, Hellman & Friedman possedeva il 45,4% della società, dopo l'IPO, mentre Carlyle possedeva il 19,1%.

Nel primo trimestre del 2020, i ricavi di PPD sono stati 11,3% in più a $ 1,08 miliardi, mentre l'EBITDA rettificato è aumentato del 17,3% durante il trimestre a $ 196,9 milioni. Si prevede di generare ricavi di almeno $ 907 milioni nel secondo trimestre del 2020 con un EBITDA rettificato minimo di $ 170 milioni. Ha chiuso il primo trimestre con un portafoglio ordini di 7,3 miliardi di dollari, l'11,9% in più rispetto al primo trimestre del 2019.

Il titolo PPD si è mosso a malapena dalla sua IPO, in aumento solo del 5,1% da febbraio. La pazienza sarà premiata.

Prodotti di consumo Reynolds (REYN)

Un'immagine di più contenitori Reynolds (REYN) su uno scaffale di un negozio

Fonte: rblfmr / Shutterstock.com

Questa è una IPO che non pensavo sarebbe andata a ruba - e inizialmente non è andata così.

Prodotti di consumo Reynolds venduto 47,2 milioni di azioni delle sue azioni alla fine di gennaio a $ 26 per azione, aumentando i proventi lordi di $ 1,23 miliardi. Le sue azioni sono aumentate solo del 9,8% nel suo primo giorno di negoziazione, ben al di sotto del rendimento medio il primo giorno del 18% per le IPO statunitensi tra il 1980 e il 2019.

Tuttavia, da allora, è andata avanti come una casa in fiamme. Le azioni REYN sono aumentate del 31,6% dal suo prezzo IPO fino al 14 luglio. Questo è molto più avanti dei mercati nel loro insieme.

Come ho detto all'inizio, non ero un fan dell'IPO di Reynolds. A febbraio, poco dopo la sua quotazione, ho fornito agli investitori sette motivi per non acquistare le sue azioni. Il principale tra i miei argomenti era che aveva un sacco di debiti , sarebbe difficile ottenere una piccola crescita e vendite al di fuori del Nord America.

E poi è arrivata la pandemia. Il foglio di alluminio è diventato un bene prezioso per panettieri e chef costretti a casa dal Covid-19.

Alla fine di giugno, l'analista di Stifel Mark Astrachan ha affermato che mangiare a casa rimane ben al di sopra dei livelli pre-Covid. Di conseguenza, l'analista ha ritenuto che titoli come Reynolds Consumer Products continueranno a beneficiare di questa tendenza, che non sembra scomparire.

Astrachan ha un rating di acquisto sulle azioni REYN con un obiettivo di prezzo di $ 40. Ciò fornisce un potenziale rialzo del 16% nel prossimo anno, escluso il dividendo annualizzato di 62 centesimi.

Sanità di Livongo (LVGO)

stetoscopio su un grafico azionario

Fonte: Shutterstock

Il cognome in questa lista è diventato pubblico il 24 luglio 2019 . Seleziono Livongo Health perché è stata una delle cinque aggiunte di giugno all'indice Renaissance IPO. Gli altri quattro nuovi titoli sono tutti in questa lista.

Aiuta anche che Livongo Health sia fresco nella mia memoria.

Il 9 luglio ho incluso l'azienda più nota per la capacità della sua piattaforma tecnologica di rilevare il diabete, in un elenco di sette titoli che sono caldi e probabilmente rimarrà tale. Ha anche soluzioni per la gestione del peso, l'ipertensione e la salute comportamentale.

Stock da tenere d'occhio per aziende di stampa 3Dd

Con un modello di business asset-light, trovo difficile credere che i ricavi di Livongo rallenteranno presto. Inoltre, ha denaro più che sufficiente per sopravvivere al nuovo coronavirus e a qualsiasi altra cosa Madre Natura scelga di lanciare al mondo, ho scritto il 9 luglio.Vedo LVGO come il diamante grezzo dei sette titoli caldi della mia lista. Sorprenderà molte persone in futuro.

Con i ricavi che dovrebbero crescere del 70% nel 2020, il titolo LVGO dovrebbe continuare a salire, nonostante abbia guadagnato il 261% dal suo prezzo IPO di $ 28.

Mi piace un sacco.

Will Ashworth ha scritto di investimenti a tempo pieno dal 2008. Le pubblicazioni in cui è apparso includono InvestorPlace, The Motley Fool Canada, Investopedia, Kiplinger e molti altri sia negli Stati Uniti che in Canada. Gli piace particolarmente creare portafogli modello che resistono alla prova del tempo. Vive ad Halifax, in Nuova Scozia. Al momento della stesura di questo documento, Will Ashworth non deteneva una posizione in nessuno dei suddetti titoli.