7 titoli tecnologici più piccoli che spingono la busta nell'ombra dei trilioni di caps

Questo è stato un mercato rialzista per i titoli tecnologici. Il tecnico-pesante NASDAQ Composito , in qualche modo incredibilmente, ora ha registrato un rally del 410% negli ultimi 10 anni.

Gli indici più ristretti e incentrati sulla tecnologia hanno fatto ancora meglio. Il Indice dei semiconduttori di Filadelfia , ad esempio, è aumentato di quasi il 582%. Nel frattempo, il Indice S&P 500 è aumentato del 202% in quel periodo.

L'ultimo decennio ha visto i grandi nomi guidare il rally tecnologico e conquistare i titoli dei giornali. Dopotutto, è stato solo nel 2018 che Mela (NASDAQ: AAPL ) è diventata la prima azienda a raggiungere una capitalizzazione di mercato di $ 1 trilione. Quella cifra sembrava quasi stravagante all'epoca; Apple ora vale 2,296 trilioni di dollari. È stato raggiunto nel club da trilioni di dollari da Microsoft (NASDAQ: MSFT ), Amazon (NASDAQ: AMZN ) e Alfabeto (NASDAQ: GOOGL ).





l'amministratore delegato scommette 1,1 miliardi di dollari su 1 azione

I titoli tecnologici più piccoli non si sono comportati altrettanto bene. Il Invesco S&P SmallCap Information Technology ETF (NASDAQ: PSCT ) è effettivamente rimasto indietro rispetto al NASDAQ negli ultimi dieci anni. Il PSCT ha ancora guadagnato il 308% in quel periodo, ma nel contesto la performance è alquanto deludente.

Le azioni a bassa capitalizzazione in qualsiasi settore sono ad alto rischio e generalmente più volatili. Dovrebbero sovraperformare le large cap in un mercato rialzista. Non l'hanno fatto.



Naturalmente, uno dei motivi per la sottoperformance è il motivo preciso per cui i titoli a grande capitalizzazione hanno fatto così bene. I vantaggi della scala appaiono ancora più grandi nella tecnologia. Con così tanti mercati in cui il vincitore prende la maggior parte (pensa a Google nella ricerca), le aziende che rimangono indietro spesso rimangono indietro.

Ciò rende gli investimenti a piccola capitalizzazione in tecnologia una proposta potenzialmente rischiosa. Non mancano le aziende che possono salire alle stelle con solo modesti guadagni di quote di mercato. Ma ottenere quei guadagni apparentemente modesti è più facile a dirsi che a farsi.

Gli investitori devono concentrarsi su nomi più piccoli con un chiaro vantaggio. Eccone sette da considerare:



  • (NYSE: YEXT )
  • Sonos (NASDAQ: SONO )
  • musica lirica (NASDAQ: OPRA )
  • BTRS Holdings (NASDAQ: BTRS )
  • Semtech (NASDAQ: SMTC )
  • Zix (NASDAQ: ZIXI )
  • Reti alla ribalta (NASDAQ: LLNW )

Azioni tecnologiche minori: Yext (YEXT)

Uno striscione Yext (YEXT) è appeso alla Borsa di New York.Fonte: rblfmr / Shutterstock.com

Yext è un intrigante incrocio tra un gioco di Big Data e un'attività di ricerca. Il Knowledge Graph dell'azienda include dati strutturati scelti dal cliente, che poi forniscono risposte sul sito web del cliente e attraverso il web.

Yext ha subito un duro colpo dalla nuova pandemia di coronavirus, dato che una parte ragionevole dei suoi clienti proviene dal settore dell'ospitalità. Ma la società dovrebbe comunque aumentare le entrate di circa il 18% nell'anno fiscale 2021 (che termina a gennaio), dopo un aumento del 31% nell'esercizio 2020. La crescita dovrebbe riaccelerare nel FY2022 e oltre.

Eppure il titolo YEXT sembra ragionevolmente economico, almeno per gli standard tecnologici e di stock di software. Viene scambiato a circa 7 volte le entrate FY2021. La redditività non arriva da tempo, almeno secondo le stime di Wall Street, ma Yext sta ancora investendo nella sua attività e guidando quelli che dovrebbero essere clienti a lungo termine. A dire il vero, ci sono storie più deboli in questo mercato che scambiano a valutazioni molto più alte.

Sonos (SONO)

Fonte: Shutterstock

Gli altoparlanti Sonos sono buoni come vengono. TechCrunch chiamato Sonos One il re degli altoparlanti connessi. Mashable chiamato Sonos Move migliore per le case intelligenti.

Certamente, gli investitori stanno iniziando a vedere la qualità del titolo SONO stesso. Il titolo è raddoppiato nell'ultimo anno e ha guadagnato il 350% dai minimi di marzo. Questi guadagni seguono una dissolvenza dall'offerta pubblica iniziale di Sonos 2018; SONO è entrata nel 2020 con appena il 5% dal suo prezzo di IPO.

Il rally degli ultimi tempi è stato trainato da risultati nettamente migliorati. La preoccupazione potrebbe essere che quei risultati stiano beneficiando della pandemia stessa. I consumatori bloccati a casa hanno aggiornato i loro sistemi audio, il che potrebbe semplicemente aver aumentato le entrate dal 2021 al 2022.

qual è il miglior titolo da acquistare in questo momento?

Con le azioni SONO ora scambiate a 44 volte gli utili forward, questo è un rischio reale e probabilmente il rischio maggiore per le azioni. Ma questa dovrebbe comunque essere un'azienda pronta a capitalizzare la crescita dei dispositivi connessi. C'è un motivo per aspettare un pullback, ma gli investitori a lungo termine dovrebbero comunque dare un'occhiata da vicino sia alle azioni SONO che ai diffusori Sonos.

Opera (OPRA)

Fonte: Bangoland / Shutterstock.com

Lo sviluppatore di browser Internet Opera non sembra impressionante a prima vista. La sua quota di mercato secondo un rapporto è appena il 2% , mettendo la società al sesto posto. Negli Stati Uniti, il riconoscimento del marchio Opera è probabilmente vicino allo zero.

Ma Opera fa un buon prodotto. È costruito sulla stessa architettura di Chrome di Google. Opera afferma di essere il browser più veloce in circolazione e potrebbe offrire più opzioni di personalizzazione rispetto alla maggior parte.

Nel frattempo, Opera non è più solo una società di browser. Ha lanciato un'attività di microprestito in Kenya e si è spostata nella vendita al dettaglio di telefoni cellulari e tempo di trasmissione in Asia e Africa. Dato come stanno trattando gli investitori Tecnologie Jumia (NYSE: JMIA ) al momento, tali operazioni dovrebbero essere considerate di un certo valore, anche se non sono ancora redditizie.

Tutto sommato, qui c'è una storia tecnologica internazionale intrigante, sfaccettata. E con il trading di azioni OPRA a guadagni forward 16x, la valutazione rimane ragionevole. Ci dovrebbe essere un modo per il titolo di trovare qualche rialzo in qualche modo.

BTRS Holdings (BTRS)

Fonte: Shutterstock

Una delle tante società di acquisizione di scopo speciale (SPAC) per eseguire una fusione nell'ultimo anno, BTRS Holdings è la holding di Billtrust. Billtrust fornisce fatturazione, pagamenti e servizi professionali per le transazioni B2B.

i migliori fondi comuni su cui investire nel 2016

È un business attraente. Ovviamente, lo spazio dei pagamenti è caldo in questo momento e Billtrust sembra avere una nicchia interessante. La crescita del mercato dovrebbe essere solida man mano che un numero maggiore di pagamenti e processi correlati passa al cloud e a soluzioni automatizzate come quelle offerte da Billtrust.

Con circa 20 volte le entrate non GAAP guidate per il 2021, le azioni BTRS non sono economiche. Ma i titoli software-as-a-service in rapida crescita non sono economici e la maggior parte ha continuato a crescere. BTRS ha un percorso per fare lo stesso fintanto che mantiene intatta la sua crescita.

Semtech (SMTC)

Fonte: Shutterstock

Il rally dei titoli dei semiconduttori dal 2009 è continuato nell'ultimo anno. Ma finora nel 2021 c'è stato un piccolo intoppo, che potrebbe aprire un'opportunità nel titolo Semtech.

Dopo aver raggiunto il massimo storico il mese scorso, SMTC si è ritirato di circa il 15%. Le azioni ora vengono scambiate con guadagni forward di circa 33 volte, non più un enorme multiplo nel settore dei chip.

E Semtech sembra meritare una valutazione ragionevolmente alta. Il produttore di chip a circuito integrato dovrebbe beneficiare di molteplici tendenze a lungo termine, tra cui l'Internet of Things (IoT) e la crescita di smartphone e data center. Semtech vede il suo mercato indirizzabile in espansione a una clip annuale di oltre il 20% fino al 2023.

L'ampia portata dell'azienda dovrebbe capitalizzare tutte queste tendenze; l'azienda opera in molteplici mercati finali che vanno dai dispositivi di consumo all'automazione di fabbrica. L'argomento generale per le scorte di chip è che più dati e più potenza di calcolo porteranno a una maggiore domanda di semiconduttori. Quel caso si adatta terribilmente bene a Semtech.

Zix (ZIXI)

Titoli di sicurezza informaticaFonte: Shutterstock

Vale la pena ripeterlo: i casi di valore in titoli tecnologici più piccoli possono essere pericolosi. Per le aziende che navigano nei mercati con i colossi, la bassa crescita dei ricavi può trasformarsi rapidamente in un calo irreversibile delle entrate. Ma Zix, un provider di crittografia e-mail e altre offerte di sicurezza informatica, è riuscito a ritagliarsi una piccola nicchia.

La crescita è stata decente, compreso un aumento del 15% nei primi tre trimestri del 2020. Eppure la concorrenza è rigida, con artisti del calibro di punto di prova (NASDAQ: PFPT ) cercando di condividere.

Zix dovrà proteggere il suo territorio. Ma finora ha fatto un lavoro decente e le azioni di ZIXI sono riuscite a quasi raddoppiare negli ultimi cinque anni. Con le azioni a guadagni in avanti di 14 volte, più rialzo è avanti finché questa tendenza continua.

Reti di ribalta (LLNW)

Fonte: Walt Disney Company

Si consiglia una certa cautela con Limelight Networks. Il provider CDN (rete di distribuzione dei contenuti) ha senza dubbio una tecnologia impressionante, che è alla base di fornitori di video in streaming come Disney (NYSE: Dis ), siti di gioco d'azzardo online e una miriade di altre attività Internet.

Il problema a lungo termine per le azioni LLNW, tuttavia, è che Limelight non è stata in grado di realizzare un profitto consistente. Il titolo LLNW è salito alle stelle a partire da marzo poiché gli investitori hanno scommesso che la pandemia avrebbe portato un enorme utilizzo per i clienti di Limelight. Quel caso si è svolto in prima linea, con entrate in aumento del 15% anno su anno nel terzo trimestre.

come scambiare polvere e pepita?

Ma Limelight vede ancora profitti per l'intero anno di, al massimo, otto centesimi per azione . Il punto medio dell'EBITDA rettificato (utili prima di interessi, tasse, ammortamenti) da $ 28 a $ 35 milioni è approssimativamente in linea con Risultati 2017-2018 .

Non è quello che il mercato si aspettava: il prezzo delle azioni LLNW è stato quasi dimezzato rispetto ai massimi di luglio.

Il caso a lungo termine non è certamente rotto: i venti favorevoli pluriennali dovrebbero comunque aumentare le entrate. Le prestazioni finali devono semplicemente migliorare. Se lo fa, potrebbe esserci un altro rally nel futuro del titolo.

Alla data di pubblicazione, Vince Martin non aveva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo.

Dopo aver trascorso del tempo presso un'agenzia di intermediazione al dettaglio, Vince Martin ha coperto il settore finanziario per quasi un decennio per InvestorPlace.com e altri punti vendita.