7 titoli che potrebbero raddoppiare entro l'estate

Certo, trovare titoli che potrebbero raddoppiare entro l'estate non è un'impresa facile! Dopotutto, i mercati sono stati rocciosi ultimamente. E con l'aumento dei tassi di interesse, i giochi di crescita sono stati sottoposti a molta pressione e c'è stata una rotazione in quelle società che potrebbero beneficiare della riapertura.

Ma poi di nuovo, questo ha fornito alcune valutazioni migliori (ammettiamolo, i mercati erano arrivati ​​a livelli schiumosi). Quindi potrebbero esserci anche le basi per un forte rally per i prossimi due trimestri. Questo sarebbe il caso quando la crescita economica riprende.

eid ul fitr 2018 negli stati uniti

Detto questo, quali azioni potrebbero raddoppiare? Beh, ne ho alcuni sulla mia lista. Ma è importante rendersi conto che si tratta di giochi ad alto rischio. Pertanto, è importante assicurarsi di disporre di un portafoglio diversificato per gestire la volatilità.





Con tutto ciò in mente, ecco alcuni titoli da considerare:

  • Cardiff Oncology (NASDAQ: CRDF )
  • Luci di Berkeley (NASDAQ: DIVENTARE )
  • Akerna (NASDAQ: NUCLEO )
  • Zedge (NYSEAMERICANO: ZDGE )
  • Atara Bioterapie (NASDAQ: ATRA )
  • Cinedigm (NASDAQ: CIDM )
  • Compugen (NASDAQ: CGEN )

Ora, tuffiamoci e diamo un'occhiata più da vicino a ciascuno di essi.



Titoli che potrebbero raddoppiare entro l'estate: Cardiff Oncology (CRDF)

Uno scienziato che tiene una provetta in un'immagine stock

Fonte: Shutterstock



Cardiff Oncology è una biotecnologia in fase clinica focalizzata principalmente sui trattamenti contro il cancro. Certo, la categoria è enorme ma anche molto complessa e carica di rischi. Molte aziende hanno faticato a trovare farmaci efficaci.

Ma per quanto riguarda Cardiff Oncology, l'azienda ha visto risultati incoraggianti per i suoi studi clinici. Basta guardare onvansertib, che usa genomica tumorale e approcci ai biomarcatori . È mirato a un'ampia gamma di tumori, come quello del colon-retto, della mammella, della leucemia e dell'ovaio.

Si noti che tutti e tre i programmi clinici hanno mostrato risultati positivi in ​​termini di sicurezza ed efficacia. Per questo motivo, la società è stata in grado di raccogliere più di $ 100 milioni in un'offerta di azioni, fornendo una pista sufficiente per i prossimi due anni circa.

Luci di Berkeley (BLI)

una rappresentazione di molecole fluttuanti

Fonte: Shutterstock

Berkeley Lights gestisce una piattaforma digitale leader che aiuta con lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti farmaceutici cellulari. Alcuni dei vantaggi per i clienti includono: maggiori possibilità di successo per il trattamento; tempi più rapidi per le entrate; e una migliore scala per la produzione.

Nell'ultimo trimestre, la società i ricavi sono aumentati del 31% a 21,7 milioni di dollari e la base installata è aumentata del 56% su base annua. Ma la crescita sta accelerando e probabilmente continuerà.

Inoltre, Berkeley Lights stima che l'attuale dimensione del l'opportunità di mercato è di $ 6 miliardi . Ma si prevede che raggiungerà l'enorme cifra di 222 miliardi di dollari entro il 2024. In altre parole, c'è un bel po' di pista per la crescita.

Akerna (KERN)

più barattoli di diverse dimensioni che trasportano marijuana

Fonte: Shutterstock

Gestire un'attività di cannabis è decisamente impegnativo. Ad esempio, è necessario affrontare una miriade di regolamenti e regole.

piccole aziende tecnologiche su cui investire

Ma Akerna ha sviluppato una piattaforma per dare una mano. Ha sistemi di conformità e semi-vendita sistemi di pianificazione delle risorse aziendali (ERP) per semplificare i processi.

Nell'ultimo trimestre, il i ricavi sono aumentati del 38% a $ 3,4 milioni e l'utile lordo è aumentato del 60% a $ 2,7 milioni. Inoltre, la società ha attualmente 17,8 milioni di dollari in banca.

Inoltre, la recente acquisizione di Viridian, che è un fornitore di ERP, dovrebbe aiutare a stimolare la crescita. Si noti che il sistema dell'azienda è integrato con LINFA (NYSE: LINFA ).

Zedge (ZDGE)

Più mani che tengono in mano i loro telefoni cellulari

Fonte: Shutterstock

Fondata nel 2003, Zedge è uno sviluppatore di app per la personalizzazione e l'intrattenimento di smartphone. Dall'inizio, ci sono state circa 482 milioni di installazioni. Una chiave del successo è stato il mercato Zedge Premium, che consente agli artisti di vendere i propri contenuti.

Per quanto riguarda il motivo per cui questo dovrebbe essere un titolo che potrebbe raddoppiare entro l'estate, il motivo è la crescita vertiginosa. Nell'ultimo trimestre, i ricavi sono aumentati del 101% a $ 5,3 milioni , che è stato un record per l'azienda. Considera che i ricavi degli abbonamenti sono aumentati del 151,2%. L'azienda ha persino raggiunto la redditività e il flusso di cassa è positivo.

Nel complesso, Zedge ha anche ampliato le sue offerte. A tal fine, ha recentemente lanciato Shortcastz, che include podcast di alta qualità. Quindi, questo potrebbe essere un altro modo per aiutare a mantenere la rampa di crescita.

Atara Bioterapico (ATRA)

un'immagine di un microscopio

Fonte: Shutterstock

Atara Biotherapeutics è un operatore biotecnologico focalizzato sull'utilizzo di cellule T per l'immunoterapia. Al centro di tutto questo c'è la sua nuova piattaforma allogenica di cellule T EBV per creare trattamenti per tumori solidi, tumori ematologici e malattie autoimmuni

Potrebbero esserci catalizzatori a breve termine. Ad esempio, l'azienda prevede di completare il deposito BLA per ATA188 , che è per diverse forme di SM (sclerosi multipla). Poi c'è lo studio di Fase 1 per i programmi ATA2271/ATA3271, che sono per i tumori solidi. Atara Bitherapeutics è riuscita a stringere una relazione strategica con Bayer per questo.

La società è anche ben capitalizzata e probabilmente non avrà bisogno di emettere azioni nei prossimi due anni. In effetti, c'è circa 500 milioni di dollari in banca (dalla fine del 2020).

Cinedigm (CIDM)

una mano che punta un telecomando verso una tv con un servizio di streaming sullo schermo

Fonte: Shutterstock

Il titolo Cinedigm si è raffreddato ultimamente. Ma potrebbe facilmente esserci un'altra corsa su questo, rendendolo un buon candidato per titoli che potrebbero raddoppiare entro l'estate.

La società è proprietaria di contenuti di nicchia per i servizi di streaming. Ha anche intensificato gli accordi per rafforzare il portafoglio. Solo alcune delle recenti acquisizioni includono: Fandor, FoundationTV, Film Detective e Screambox.

Nel frattempo, l'azienda ha costruito la propria canali supportati da pubblicità , come con The Bob Ross Channel, CONtv Anime e MyTime Movie Network. Nell'ultimo trimestre, i ricavi per questo segmento 150%.

Ma c'è un altro catalizzatore che potrebbe guidare la valutazione del titolo: il Mercato NFT (token non fungibili) . Sì, con il ricco contenuto di Cinedigm, l'azienda potrebbe essere pronta a beneficiare di questa categoria in rapida crescita.

Compugen (CGEN)

Un'immagine concettuale ravvicinata di una minuscola fiala di vetro con un filamento di DNA al suo interno.

Fonte: Shutterstock

Compugen ha costruito una piattaforma di scoperta per l'immunoterapia del cancro. E ha mostrato efficacia, come si è visto con il programma di Fase 1 per COM701. Ha mostrato segnali di attività antitumorale. C'è stata anche un'espansione del programma per includere il farmaco Opdivo. Come risultato di questo, Bristol-Myers Squibb (NYSE: BMY ) ha ampliato la sua collaborazione con Compugen. Alcune delle indicazioni per COM701 includono NSCLC, cancro della mammella, dell'ovaio, dell'endometrio e del colon-retto.

Ma ci sono altre terapie in cantiere che sembrano promettenti, come COM902 (per neoplasie avanzate) e BAY 1905254 (per tumori solidi avanzati).

In termini di risorse finanziarie, ce n'è abbastanza per il breve termine. Si noti che l'azienda ha 124,4 milioni di dollari in banca .

è il mercato azionario aperto 4 luglio 2017

Alla data di pubblicazione, Tom Taulli non aveva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione in nessuno dei titoli citati in questo articolo ad eccezione delle posizioni lunghe in BLI, CIDM e ZDGE.

Tom Talli (@ttaulli) è l'autore di vari libri su investimenti e tecnologia, tra cui Nozioni di base sull'intelligenza artificiale, Strategie IPO ad alto profitto e All About Short Selling. È anche il fondatore diWebIPO, che è stata una delle prime piattaforme per le offerte pubbliche negli anni '90.