Ecco come evitare l'imposta sulle plusvalenze sulle azioni

Voci secondo cui il presidente Joe Biden sta cercando di quasi raddoppiare l'aliquota dell'imposta sulle plusvalenze per gli investitori facoltosi ha scosso i mercati questo pomeriggio , con il S&P 500 in calo di 30 punti base in pochi minuti a seguito delle prime segnalazioni di Bloomberg . Fortunatamente, ci sono alcuni modi in cui gli investitori possono evitare l'imposta sulle plusvalenze sulle azioni. In effetti, è possibile pagare lo 0% di imposta sulle plusvalenze... con un po' di lungimiranza e pianificazione.

Pile di monete reggono blocchi di legno che si spiegano

perché le scorte di marijuana sono in calo oggi?
Fonte: Shutterstock





Il l'aumento delle imposte sulle plusvalenze si applica alle persone con reddito pari o superiore a $ 1 milione , e porta l'aliquota marginale dal 20% al 39,6%. In combinazione con un'addizionale preesistente del 3,8% sui redditi da capitale, si ottiene un'aliquota fiscale effettiva del 43,4%.

È piuttosto ripido. Che cosa si può fare?



prossime monete da aggiungere a coinbase

Diamo un'occhiata.

Evitare l'imposta sulle plusvalenze

  • Mantieni gli investimenti per un anno o più. Gli investimenti posseduti per più di 12 mesi sono tassato a un'aliquota a lungo termine significativamente inferiore rispetto al tasso a breve termine.
  • Investi attraverso il tuo piano pensionistico. Puoi acquistare e vendere investimenti tramite i tuoi conti 401 (k) o IRA senza attivare le imposte sulle plusvalenze.
  • Utilizzare le perdite di capitale per compensare i guadagni. La raccolta delle perdite fiscali è una strategia popolare per compensare l'imposta sulle plusvalenze. Vendendo beni che si sono svalutati nello stesso momento in cui vendi beni che hanno guadagnato, puoi ridurre l'imposta sulle plusvalenze che devi . Se le tue perdite sono maggiori dei tuoi guadagni, puoi utilizzare altri $ 3.000 all'anno per compensare il reddito regolare e trasferire l'inchiostro rosso rimanente per fare la stessa cosa negli anni futuri.
  • Vendi investimenti quando il reddito è basso. Se il tuo reddito è inferiore perché sei stato licenziato o sei appena entrato in pensione, se il tuo reddito scende abbastanza da metterti in una fascia di imposta sulle plusvalenze più bassa, puoi trarre vantaggio incassando.
  • Dona le tue azioni e prendi due piccioni con una fava. Invece di vendere azioni, pagare l'imposta sulle plusvalenze e poi donare soldi in beneficenza, perché non tagliare i passaggi intermedi? Non solo eviti l'imposta sulle plusvalenze, ma ottieni una detrazione fiscale maggiore e la carità ottiene una donazione più grande. Win-win.
  • Non vendere, muori e basta. Non puoi portarlo con te, ma tu può trasmettilo nel tuo testamento. In genere la base del costo degli investimenti viene rettificata alla data di morte, il che significa guadagni imponibili minimi quando gli eredi vendono le azioni al prezzo del giorno della morte o in prossimità di esso.

Che dire di quell'imposta sulle plusvalenze dello 0%?

Oltre alla raccolta delle perdite fiscali, ci sono due modi principali per qualificarsi per un'aliquota 0% sulle plusvalenze:



Alla data di pubblicazione, Vivian Medithi non deteneva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo.