Solstizio d'estate 2019: 10 cose da sapere sul giorno più lungo dell'anno

Mancano pochi giorni al solstizio d'estate 2019, che segna il giorno più lungo dell'anno.

Solstizio d'estate 2019Fonte: Pixabay

ecco 10 cose sapere a proposito :

  • Venerdì 21 giugno segnerà il solstizio d'estate, che è il giorno in cui abbiamo la maggior quantità di luce del giorno nell'emisfero settentrionale
  • Nel frattempo, quelli dell'emisfero australe avranno il giorno più corto dell'anno.
  • Questo perché è il punto dell'anno in cui il polo nord della Terra è più inclinato verso il sole.
  • Il solstizio tecnicamente si svolgerà quest'anno alle 11:54 EDT di venerdì, ma il solstizio avviene durante l'intera giornata secondo il modo in cui la maggior parte di noi lo pensa.
  • Aspettati che il solstizio d'estate 2019 abbia la notte più corta dell'anno perché la nostra stella sarà nel suo punto più alto nel cielo settentrionale, direttamente sopra il Tropico del Cancro, impiegando più tempo per sorgere e tramontare.
  • Il solstizio accade perché la Terra è inclinata sul proprio asse di 23,5 gradi rispetto al piano della sua orbita, il che fa inclinare ciascun emisfero verso il sole o lontano da esso, il che crea la stagione.
  • La giornata segna la fine della primavera e l'inizio dell'estate, che dura fino al 23 settembre.
  • Il solstizio d'estate 2019 sarà il 21 giugno, ma può accadere qualsiasi giorno tra il 20 e il 22 giugno a causa di piccole differenze nel calendario gregoriano.
  • Alcuni credono che Stonehenge sia stata costruita circa 5.000 anni fa per celebrare i solstizi e gli equinozi poiché, durante il solstizio d'estate, il sole sorge sopra la pietra del tallone della struttura, colpendo il punto morto della pietra dell'altare.
  • E sì, indossa la protezione solare perché potresti prendere molto sole venerdì se sei fuori.

Buon equinozio!